Loading ...

Loading splash screen ...
Galleria
RETRO PHILOSOPHY
Old computers second life
REBUILDING
Intel Pentium Classic 200MHz su motherboard Socket 5 con CPU adapter
AMD K6-2 CXT 500MHz su motherboard pre Super Socket 7
Intel Celeron Mendocino 500MHz su daugther card
Intel Pentium III Coppermine 1GHz su daugther card
Intel Pentium III Tualatin 1.133GHz con CPU adapter
SUPERMICRO P6DGU Bios modding Intel core Tualatin
PC 486DX2 VLB Rebuilding parte I: Hardware
PC 486DX2 VLB Rebuilding parte II: Software
486 Retrogaming
PC Windows 98 Retrogaming Rebuilding parte I: Hardware
PC Windows 98 Retrogaming Rebuilding parte II: Software
Windows 98 Retrogaming 1
Windows 98 Retrogaming 2
Rebuilding Olivetti M6 Suprema (M6-460)
RECOVERY
Analisi e ripristino 486 motherboard
Keyboard error: riparazione del socket sulla motherboard
Corrosione: pulitura ossidi e ripristino tracce interrotte
Ripristino DALLAS DS1287 RTC su Olivetti PCS 386 SX
SYSTEM SPEED TEST
Juko ST Landmark CPU Speed Test: NEC V20 vs Intel 8088
CPU upgrade: Intel 486DX2 66MHz vs AMD 5x86-P75 133MHz
AMD 386DX-40 vs Cyrix/TI 486DLC-40 vs Intel 486DX-33
AMD 5x86-P75 133MHz vs Intel Pentium 75MHz
 
PC REBUILDING: 23
TimeShift
Stop, slow down
or rewind time

Saber Interactive
Intel Pentium III Tualatin 1.133GHz con CPU adapter
L'adapter 370GU permette di installare CPU Socket 370 package type FC-PGA2 su motherboard Socket 370 package type FC-PGA
Intel core Coppermine e Tualatin: da FC-PGA a FC-PGA2
A partire da una motherboard con socket 370 progettata per Pentium III/Celeron fino al core Coppermine (package type FC-PGA) proviamo ad installare un Pentium III core Tualatin 1.133GHz (package type FC-PGA2) utilizzando un adapter. Il Pentium III core Tualatin fino a 1.4GHz è stata la CPU più veloce prodotta da Intel per il socket 370 ed a parità di clock era superiore in prestazioni ai primi Pentium 4 Willamette 1.3GHz con i quali fu in competizione nel breve periodo di rilascio del P4 su socket 423.
La motherboard è una PCCHIPS M756MRT+ ibrida Slot 1 / Socket 370 con un Bus Speed da 66.6/100/133MHz e un Clock Multiplier fino a 8x per cui è possibile installare CPU con Clock Speed 133 fino a 1064MHz (133x8). Il BIOS è un AMI CPU Plug&Play quindi il setting può essere fatto via software.
Prima di procedere all'update del BIOS verifichiamo se effettivamente l'adapter funziona. Provando ad installare il Pentium III Tualatin senza adapter la motherboard non si avvia, nemmeno dopo un reset della CMOS. Montata la CPU e inserito l'adapter nel socket 370 la motherboard si avvia ma la CPU non viene riconosciuta quindi l'adapter funziona correttamente ma il BIOS non riconosce la CPU poichè non ha il microcode corretto. Inoltre il BIOS ha un Clock Multiplier massimo di 8x per cui non sarebbe possibile installare la CPU da 1.133GHz (o superiore) con Clock Speed 133MHz perchè occorre un Clock Multiplier pari a 8.5.
BIOS Update
Prima di procedere all'update installiamo una CPU corretta per il tipo di motherboard in modo da avere un sistema stabile. Installiamo quindi temporaneamente un Pentium III Coppermine 933MHz, la RAM e una scheda video PCI. Dopo il riavvio verifichiamo che la versione del BIOS è la 04/20/2000S. Da notare che la stringa di identificazione del BIOS (AMI String ID) contiene l'indicazione del chipset della motherboard (1SIS6300) e non la customizzazione del costruttore (id 1131 corrispondente a PCChips) e del nome della motherboard (M756LMR).
Sul sito PCChips nella sezione Download (Link) è presente una versione aggiornata del BIOS valida per le motherboard: M756T (V1.21/V1.21A), M756T+/M756LT+ (V3.3) e M756+/M756L+ (V5.3). Nelle note è specificato che sono stati aggiunti vari CPU microcode e il supporto per il Celeron Tualatin per cui è supportato anche il Pentium III Tualatin.
Scaricata l'ultima versione (05/14/2002S) procediamo con l'aggiornamento del BIOS. Il sistema viene avviato con un disco di boot DOS minimale, senza caricamento di gestori di memoria; l'utility fornita prende come parametro il nuovo rom file 020514S.ROM e all'avvio mostra un messaggio di errore sul BIOS tag id non riconosciuto. Come osservato in precedenza, probabilmente il BIOS tag id non è stato mai configurato poichè la motherboard ha impostato nel BIOS solo il nome del chipset (1SIS6300). Ignorando l'errore l'aggiornamento viene completato e dopo il riavvio viene confermata la versione 05/14/2002S del BIOS. Inoltre la stringa di identificazione del BIOS (AMI String ID) risulta aggiornata con l'indicazione della sigla del costruttore (1131) e il nome della motherboard (M756MLR). Da notare anche che nel BIOS il Clock Multiplier arriva ora fino a 16 per cui sarebbe teoricamente possibile installare CPU fino a 2133MHz.
Upgradeware 370GU P3 Tualatin Support
Il core Tualatin prevede il package type FC-PGA2 che ha un pinout differente dal package FC-PGA per cui solo le motherboard più recenti sono in grado di riconoscere e far funzionare correttamente la CPU. Per poter utilizzare queste CPU su motherboard precedenti è necessario un adapter che riassegni correttamente i PIN della CPU; inoltre è necessario che il BIOS della motherboard sia aggiornato con il microcode delle CPU Tualatin.
Uno degli adapter più diffusi è l'Upgradeware 370GU (mai riconosciuto ufficialmente da Intel) che consente di selezionare il tipo di CPU (Pentium/Celeron) ed ha il dissipatore ad altezza maggiorata per compensare il maggior spessore della CPU dovuto all'interposizione dell'adapter stesso. Unica nota negativa: la CPU viene inserita con pressione sull'adapter e per rimuoverla è necessaria grande cautela.
Installazione CPU
Inseriamo con pressione la CPU sull'adapter, alla fine dell'operazione il tutto diventa un corpo unico di maggior spessore. Montiamo poi il gruppo CPU-adapter nel Socket 370 ed installiamo la ventola di raffreddamento che tiene conto di questa nuova altezza e per questo ha le clip di fissaggio ad altezza maggiorata. Proviamo ora il boot: la nuova CPU viene rilevata in automatico sull'adapter e la frequenza risulta di 1066MHz per cui è necessario impostare i valori corretti nel BIOS.
BIOS settings Pentium III Tualatin a 1.133GHz
Utilizzando l'equazione CPU Clock Speed = Bus Speed x Clock Multiplier impostiamo i corretti valori di CPU Speed e Clock Multiplier nel BIOS (pari rispettivamente a 133 e 8.5) in modo da ottenere una velocità di clock pari a 1130MHz (viene calcolata in automatico). Proviamo ora il boot: la nuova CPU viene riconosciuta e la frequenza corretta è di 1.13GHz.
Conclusioni
La motherboard progettata per funzionare solo con CPU Pentium III/Celeron fino al core Coppermine è stata aggiornata per funzionare con CPU Pentium III/Celeron anche core Tualatin tramite un adapter FC-PGA - FC-PGA2.
Il vantaggio è evidente in quanto il Pentium III Tualatin ha velocità di clock fino a 1.4GHz e cache L2 di 512Kb.
Update: Pentium III-S Tualatin a 1.4GHz
Proviamo ad installare la più veloce CPU di INTEL per Socket 370: il Pentium III-S Tualatin 1.4GHz. Rimuoviamo con cautela la CPU precedente dall'adapter e inseriamo la nuova, montiamo il gruppo nel socket e reinstalliamo dissipatore e ventola di raffreddamento.
Reimpostiamo i corretti valori di CPU Speed e Clock Multiplier nel BIOS (pari rispettivamente a 133 e 10.5) in modo da ottenere una velocità di clock pari a 1400MHz. Proviamo ora il boot: la nuova CPU viene riconosciuta e la frequenza corretta è di 1.4GHz.
INTEL decise di interrompere la produzione dei Pentium III alla frequenza massima di 1.4GHz per motivi commerciali piuttosto che tecnici: entravano in diretta competizione con i nuovi Pentium 4 Willamette 1.3GHz che, inizialmente inferiori in prestazioni, con l'architettura NetBurst e il bus Quad-Pumped raggiunsero rapidamente elevati livelli di frequenza e scalabilità.
Intel Pentium III Tualatin 1.133GHz con CPU adapter © PC Rebuilding
Prima pubblicazione: 19 Agosto 2015, 10:12.10
Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2017, 15:12.02
Visualizzazioni attive: 1373



Link correlati
Link veloci
Inserimenti negli ultimi 30 giorni
Statistiche gruppi
PC REBUILDING – 4 POSTS
Old computers second life » POST Area
24 Aprile 2016, 00:00.00 - Postmaster
Questa è l'area POST. Potete scrivere commenti o partecipare a thread già avviati. Non è richiesta alcuna registrazione ma tutti i messaggi saranno validati da un moderatore: quelli non pertinenti, offensivi o non validi per altri motivi non verranno pubblicati. Tutte le informazioni saranno considerate non confidenziali e potranno essere utilizzate senza restrizioni.

This is the POST area. You can write comments or join threads already started. No registration is required but all messages will be validated by a moderator: those not relevant, offensive or invalid for other reasons will not be published. All information will be considered non-confidential and can be used without restrictions.
Old computers second life
Old computers second life » Non disponibile per la vendita
25 Aprile 2016, 00:00.00 - Postmaster
Tutti gli oggetti di questo sito fanno parte di una collezione privata e non sono in vendita

Not available for sale
All items on this site are part of a private collection and are not for sale
Old computers second life
PC 486DX2 VLB Rebuilding parte I: Hardware » Case stakar per pc 486[+1]
18 Aprile 2017, 01:31.13 - Paolo
Salve, ho visto quest'articolo perché stavo ricercando un case stakar per pc 486 come quello che avevo nel 1994 (era lo stesso case che si vede in foto tranne per il fatto che era orizzontale).
Volevo sapere se avevate un case come quello che si vede in foto (minitower) marchio stakar che potevate vendere.
Grazie.
PC 486DX2 VLB Rebuilding parte I: Hardware
Juko ST Landmark CPU Speed Test: NEC V20 vs Intel 8088 » Need Driver as HIMEM.SYS for 1M
2 Gennaio 2018, 15:39.01 - Home
Hi, I need driver for use RAM under 640kB for this board. Juko ST Landmark CPU Speed Test: NEC V20 vs Intel 8088