Loading ...

Loading splash screen ...
Galleria
RETRO PHILOSOPHY
Old computers second life
REBUILDING
Intel Pentium Classic 200MHz su motherboard Socket 5 con CPU adapter
AMD K6-2 CXT 500MHz su motherboard pre Super Socket 7
Intel Celeron Mendocino 500MHz su daugther card
Intel Pentium III Coppermine 1GHz su daugther card
Intel Pentium III Tualatin 1.133GHz con CPU adapter
SUPERMICRO P6DGU Bios modding Intel core Tualatin
PC 486DX2 VLB Rebuilding parte I: Hardware
PC 486DX2 VLB Rebuilding parte II: Software
486 Retrogaming
PC Windows 98 Retrogaming Rebuilding parte I: Hardware
PC Windows 98 Retrogaming Rebuilding parte II: Software
Windows 98 Retrogaming 1
Windows 98 Retrogaming 2
Rebuilding Olivetti M6 Suprema (M6-460)
RECOVERY
Analisi e ripristino 486 motherboard
Keyboard error: riparazione del socket sulla motherboard
Corrosione: pulitura ossidi e ripristino tracce interrotte
Ripristino DALLAS DS1287 RTC su Olivetti PCS 386 SX
SYSTEM SPEED TEST
Juko ST Landmark CPU Speed Test: NEC V20 vs Intel 8088
CPU upgrade: Intel 486DX2 66MHz vs AMD 5x86-P75 133MHz
AMD 386DX-40 vs Cyrix/TI 486DLC-40 vs Intel 486DX-33
AMD 5x86-P75 133MHz vs Intel Pentium 75MHz
 
PC REBUILDING: 23
Applicazioni pratiche
del BIOS chip swapping
Esempi per motherboard
non identificate e che
non eseguono il boot
Rebuilding Olivetti M6 Suprema (M6-460)
La serie Olivetti M6 Suprema era IBM compatibile e supportava 486 SX/DX a partire da 25MHz e Intel Overdrive. Il problema principale del ripristino è stato il setup del BIOS: la serie M6 necessita di un floppy disk per impostare tutti i parametri BIOS. Tuttavia dopo un po' di tempo e lavoro e nonostante l'assenza della riser card e di qualche altra componente strutturale, l'M6 è tornato ad essere perfettamente funzionante.
La serie Olivetti M6 Suprema era IBM compatibile e supportava 486 SX/DX a partire da 25MHz e Intel Overdrive. L'idea di ripristinare l'M6-4xx è nata dopo l'acquisto di un lotto di motherboard tra cui quella dell'M6. Su un sito di vendite online è stato possibile recuperare un case dell'M6 senza motherboard ma completo di floppy, hard disk e alimentatore ASTEC AA16242 (P611AR). Quest'ultimo, non funzionante, è stato sostituito da un nuovo alimentatore compatibile, il MagneTek PS11.
Nei test la motherboard è risultata funzionante ma il problema principale è stato il setup del BIOS: la serie M6 necessita di un floppy – Setup Utility Disk – per impostare tutti i parametri BIOS. Il software consente di configurare correttamente il BIOS ed eseguire una serie di utility di diagnostica per verificare il funzionamento di tutte le componenti.
Il ripristino ha richiesto un po' di tempo e lavoro, ma nonostante l'assenza della riser card e di qualche altra componente strutturale, l'M6 è tornato ad essere perfettamente funzionante: una bella soddisfazione.
La motherboard
La motherboard ha due socket per CPU: un Socket 3 LIF ed un Socket 2 ZIF dedicato all'Intel Overdrive. Da test effettuati è risultato che le CPU 486 di Intel sono 100% compatibili; il boot avviene anche con CPU AMD e UMC (ma non vengono rilevate correttamente dal BIOS) mentre con Cyrix e IBM il boot fallisce. Da notare che in base alla CPU installata il BIOS identifica il modello di M6: M6-420 per i 486SX, M6-440 per i 486DX, M6-460 per i 486DX2.
La RAM è suddivisa in 4 banchi: 3 SIMM a 72 pin e 4MB in chip DIP onboard che consentono alla motherboard di avviarsi correttamente anche senza SIMM installate.
Sono presenti due slot di espansione, entrambi di formato proprietario: riser card e cache L2 aggiuntiva. La scheda video ATI mach32 è onboard.
Il BIOS
Il BIOS è il classico Resident Diagnostics di Olivetti, revisione 1.10. Per configurarlo è necessario avviare il sistema con il Setup Utility Disk: all'epoca il software risiedeva in una partizione nascosta dell'hard disk accessibile con la combinazione di tasti CTRL+ALT+INS o CTRL+ALT+U al boot quando veniva mostrato il countdown System Region ID.
In questo ripristino installeremo una copia del floppy in una directory specifica e imposteremo i parametri corretti nel file autoexec.bat affinchè sia possibile avviare il setup con un file batch a boot avvenuto.
Montaggio delle componenti nel case
Installiamo un Intel 486DX2 a 66MHz nel socket LIF e aggiungiamo un banco di RAM da 16MB a 72 pin. Impostiamo l'FSB a 33MHz sullo switch SW1 spostando su ON il contatto 8, il jumper settings completo è disponibile su Total Hardware 1999 (Link).
Montiamo floppy disk e hard disk nell'apposita struttura, quindi installiamo la motherboard nel case utilizzando i supporti metallici originali ancora presenti sulla scheda e fissandola con le viti nei fori previsti.
Predisponiamo il passaggio dei cavi flat dei dischi sotto l'alimentatore, quindi fissiamo quest'ultimo al case con l'unica vite centrale. Agganciamo il supporto per floppy e hard disk e colleghiamo tutti i cavi.
Il case ha una ventola di raffreddamento abbastanza piccola, comunque utilizziamo una ventola aggiuntiva per la CPU. Installiamo anche un battery older artigianale collegandolo al connettore J3: i dati CMOS resteranno memorizzati anche dopo aver scollegato l'alimentazione elettrica. Nella versione originale, l'M6 montava un portabatterie simile fissato al case con del velcro.
Boot e installazione OS e utility
Il primo boot avviene con il Setup Utility Disk: il sistema è identificato come M6-460 e viene segnalata subito l'anomalia sulla configurazione. Configuriamo quindi i vari parametri ed in particolare l'hard disk (modo Standard: verrà rilevato in automatico), impostiamo correttamente Data e Ora e salviamo i dati sulla CMOS.
Rimosso il floppy effettuiamo il reboot: non sono presenti errori quindi possiamo installare MS-DOS 6.22. Completata l'installazione, il Sistema Operativo viene caricato correttamente. Installiamo varie utility fra cui gli indispensabili Norton Commander per DOS.
Copiamo ora il contenuto del Setup Utility Disk nella cartella C:\M6-4xx: affinchè il setup del BIOS u_mgr.exe possa avviarsi correttamente occorre modificare il file autoexec.bat aggiungendo le istruzioni seguenti:
set opt_lang=ITA
set RTLINK=TSR60
C:\M6-4xx\rtlinkst.com > NUL
Creiamo quindi il batch m6-4xx.bat con le istruzioni seguenti:
cd M6-4xx
u_mgr.exe /i /r
Effettuato il reboot eseguiamo il batch m6-4xx.bat: il setup del BIOS si avvia correttamente e ne approfittiamo per abilitare il mouse collegato alla porta PS2.
Eseguiamo quindi il setup di Windows 3.1 direttamente dai floppy originali: l'installazione viene completata con successo e dopo il riavvio l'M6-460 risulta perfettamente funzionante.
Tool diagnostici
Il Setup Utility Disk contiene anche una interessante serie di strumenti di diagnostica per verificare il funzionamento di tutte le componenti.
I test riguardano CPU, scheda madre, memoria, periferiche e, in modo molto esautivo, la scheda video onboard. In particolare è possibile verificare le varie modalità e risoluzioni supportate, i font e molto altro.
Conclusioni
Sulla motherboard Olivetti della serie M6 Suprema è stato installato un Intel 486DX2 a 66MHz. Il setup del BIOS ha richiesto l'utilizzo di un floppy disk di boot, che è stato poi copiato in una cartella dell'hard disk per poter essere avviato con un file batch specifico. L'alimentatore originale ASTEC è stato sostituito con un MagneTek compatibile. Dopo l'installazione di MS-DOS 6.22 e Windows 3.1, l'M6-460 è tornato ad essere perfettamente funzionante.
Rebuilding Olivetti M6 Suprema (M6-460) © PC Rebuilding
Prima pubblicazione: 21 Agosto 2020, 23:04.43
Ultimo aggiornamento: 24 Agosto 2020, 20:30.44
Visualizzazioni attive: 67



Link correlati
Link veloci
Inserimenti negli ultimi 30 giorni
CPU
AMD Sempron 2500+ Thoroughbred SDA2500DUT3D Brown
Intel Celeron D 336 Prescott-256 2.8GHz SL8H9
Intel Pentium Dual-Core E2140 Allendale 1.6GHz SLA3J #08
Intel Pentium 4 531 Prescott 3GHz SL9CB #02
Intel Pentium Dual-Core E2140 Allendale 1.6GHz SLA3J #07
Intel Pentium Dual-Core E2140 Allendale 1.6GHz SLA3J #06
MOTHERBOARD
MSI P4M890M2 (MS-7255) VER:2.1 Pentium 4/D/Core 2 Duo #04
A-MAX LE-440A Pentium II
ASUS P5G4IT-M LX REV. 1.03 Pentium 4/D/Core 2 Duo/Dual Core
MSI P4M890M2 (MS-7255) VER:2.1 Pentium 4/D/Core 2 Duo #03
MSI P4M890M2 (MS-7255) VER:2.1 Pentium 4/D/Core 2 Duo #02
ASUS P5VDC-MX REV. 2.00G Pentium 4/D/Core 2 Duo
2nd LIFE
MSI P4M890M2 (MS-7255) - Intel Celeron D 336 2.8GHz
MSI P4M890M2 (MS-7255) - Intel Pentium Dual Core E2200 2.2GHz
MSI P4M890M2 (MS-7255) - Intel Pentium Dual Core E2180 2GHz
ASUS P5VDC-MX - Intel Pentium D 820 2.8GHz
COMPONENTS
Rack rimovibile per Hard Disk SATA - TermalTake Max 4
EXPANSION CARD
S3 VIRGE/DX On Board PCI
Advantech PC-LabCard PCL-744 ISA 16BIT
FLYTECH FT-8501101 (PC 8255 CARD) ISA 8BIT #02
U.S.Robotics Sportster ISDN TA ISA 16BIT
SECO CS309 ISA 16BIT
ATI Radeon 7000 AGP #03
STORAGE
Maxtor DiamondMax 10 6V160E0 SATA
HARDWARE MANUFACTURER
Advantech
SECO
BIOS STRING
63-0100-000001-00101111-011306-RS400-410M1000-Y2KC (ELITEGROUP RC410-M2)
04/09/2005-SiS-741-6A7I8FK9C-00 (FOXCONN WinFast K7S741M01C-GX-6L)
63-0709-009999-00101111-080406-P4M800 Pro-A0403709-Y2KC (ASUS P5VDC-MX)
Statistiche gruppi
PC REBUILDING – 4 POSTS
Old computers second life » POST Area
24 Aprile 2016, 00:00.00 - Postmaster
Questa è l'area POST. Potete scrivere commenti o partecipare a thread già avviati. Non è richiesta alcuna registrazione ma tutti i messaggi saranno validati da un moderatore: quelli non pertinenti, offensivi o non validi per altri motivi non verranno pubblicati. Tutte le informazioni saranno considerate non confidenziali e potranno essere utilizzate senza restrizioni.

This is the POST area. You can write comments or join threads already started. No registration is required but all messages will be validated by a moderator: those not relevant, offensive or invalid for other reasons will not be published. All information will be considered non-confidential and can be used without restrictions.
Old computers second life
Old computers second life » Non disponibile per la vendita
25 Aprile 2016, 00:00.00 - Postmaster
Tutti gli oggetti di questo sito fanno parte di una collezione privata e non sono in vendita

Not available for sale
All items on this site are part of a private collection and are not for sale
Old computers second life
PC 486DX2 VLB Rebuilding parte I: Hardware » Case stakar per pc 486[+1]
18 Aprile 2017, 01:31.13 - Paolo
Salve, ho visto quest'articolo perché stavo ricercando un case stakar per pc 486 come quello che avevo nel 1994 (era lo stesso case che si vede in foto tranne per il fatto che era orizzontale).
Volevo sapere se avevate un case come quello che si vede in foto (minitower) marchio stakar che potevate vendere.
Grazie.
PC 486DX2 VLB Rebuilding parte I: Hardware
Juko ST Landmark CPU Speed Test: NEC V20 vs Intel 8088 » Need Driver as HIMEM.SYS for 1M
2 Gennaio 2018, 15:39.01 - Home
Hi, I need driver for use RAM under 640kB for this board. Juko ST Landmark CPU Speed Test: NEC V20 vs Intel 8088